psicoterapia familiare

Psicoterapia Familiare

psicoterapia familiare

L’attenzione si sposta dalla famiglia come unità alla “con-posizione” degli individui nella famiglia. L’obiettivo diventa studiare i processi conversazionali attraverso i quali l’identità di ciascuno viene costruita e ricostruita. L’ipotesi è che ogni membro della famiglia presenti modalità di partecipare alla conversazione, di “con-porsi” con gli altri e di organizzare la realtà che sono diverse e anche in conflitto con quelle degli altri membri. Tuttavia il modo con cui ciascun soggetto costruisce la realtà risulta coerente con la particolare posizione che il soggetto occupa nel suo sistema di relazioni e interdipendente rispetto alla posizione degli altri membri della famiglia.

V. Ugazio

I terapisti familiari riconoscono il peso del passato e il fatto che, in certa misura, le persone vivono all’ombra di quella che era un tempo la loro famiglia. Ma la terapia familiare assegna uguale importanza all’influenza del presente e quindi si preoccupa di valutarne i condizionamenti che perdurano sulla famiglia. Una terapia basata su questi princìpi ha come scopo il cambiamento della struttura stessa della famiglia nella convinzione che nel momento in cui tale trasformazione ha luogo, la vita di ogni membro della famiglia ne risulterà trasformata in egual misura.

S. Minuchin

La psicoterapia familiare prevede la presenza del nucleo familiare al completo. Questo perchè, nel mio approccio, un qualsiasi disagio di uno qualsiasi dei membri della famiglia coinvolge anche gli altri ed esprime un qualcosa per ognuno. La comprensione della problematica che si presenta va ricercata nella complessità delle dinamiche relazionali che tutti i membri della famiglia condividono, quindi la presenza dell’intera famiglia garantisce una maggiore ricchezza di informazioni con cui lavorare insieme. “Dare voce” alle emozioni, ai sintomi, a chi non parla, ai discorsi che non si dicono, al silenzio, a chi parla e non si sente capito è una delle funzioni che può avere la psicoterapia familiare. Le problematiche presentate dai bambini e dagli adolescenti assumono un significato particolare nel contesto familiare di psicoterapia in quanto attraverso i sintomi mostrano e comunicano parti della storia della famiglia che hanno bisogno di essere riconsiderate e rilette, magari in una nuova luce, tutti quanti insieme.